Il 2014 ha portato diversi cambiamenti nell’ambito del FIA World Touring Car Championship: oltre alle nuove auto – più veloci e performanti – e alle novità del regolamento sportivo, il calendario vede l’introduzione di tre nuovi circuiti. Con l’esclusione di Monza e Porto, la Federazione Internazionale ha inserito il circuito del Paul Ricard (Francia) e quello leggendario di Spa-Francorchamps (Belgio) mentre a Suzuka, al posto della corta versione East, si correrà sul lungo tracciato normalmente utilizzato dalla Formula 1. Gli alfieri della LADA Sport Lukoil non vedono l’ora di correre su alcuni dei nuovi circuiti del calendario WTCC 2014, consapevoli del fatto che la loro Granta possa essere molto veloce.

James Thompson:Ogni pista è una sfida. Ho già corso a Spa e non vedo l’ora di tornarci, è un circuito molto impegnativo. Sarà molto interessante anche il nuovo layout di Suzuka perchè aumenterà lo spettacolo e ognuno di noi dovrà tirare fuori il meglio da sè stesso. In generale penso che saranno gare molto divertenti e ricche di azione! Ogni appuntamento del 2014 sarà molto speciale per noi perchè abbiamo accumulato l’esperienza dell’anno scorso su diversi circuiti: tali conoscenze le abbiamo utilizzate per il progetto della nuova vettura e sono davvero impaziente di vedere i progressi che abbiamo fatto.

Rob Huff:Debbo ancora guidare al Paul Ricard, ma è uno di quei circuiti che ho sempre sperato di visitare. Sono molto contento di andare lì, soprattutto perchè sarà solo la seconda gara della stagione. Ho esperienza a Spa, ma sono curioso di vedere come andranno le nuove auto del WTCC. La versione corta di Suzuka invece ha sempre regalato gare emozionanti, però ho avuto l’impressione ogni volta che fosse un po’ troppo breve e ci fossero poche possibilità per sorpassare a causa dell’unica vera staccata in un percorso piuttosto veloce e scorrevole. Utilizzando la versione originale penso che ci si divertirà di più.

Mikhail Kozlovskiy:Spa è un circuito leggendario e sono molto felice che sia stato inserito nel calendario del WTCC. Ho sempre sognato di correre lì, ma non ne ho mai avuto la possibilità. Per quanto riguarda Suzuka, è una notizia molto positiva che sia stato scelto il tracciato in versione originale! Quella più corta non ha mai dato grandi emozioni, era poco interessante e senza grandi punti per effettuare sorpassi. Spa e Suzuka sono tracciati veloci e la nostra LADA Granta, nel 2013, ha dimostrato di trovarsi bene in questi tipi di piste, quindi diamo il benvenuto a questi cambiamenti nel calendario WTCC.