Serata di gala a Villa Acquaroli sabato 21 Novembre in occasione della premiazione dei campioni Lotus Cup Italia 2015, che ha chiuso una stagione ricca di emozioni dopo 12 appassionanti gare che hanno visto come principale protagonista, per il secondo anno consecutivo, la Lotus Elise Cup PB-R sviluppata da PB Racing, Hexathron Racing Systems e Lotus Cars. Alla presenza di Stefano d’Aste (PB Racing), Marco Calovolo (Hexathron Racing Systems) e Marco Codega (Lotus Cars), sono stati consegnati i trofei riservati a team e piloti che hanno partecipato con successo alla serie, ad iniziare da Franco Nespoli (vincitore assoluto), Mauro Guastamacchia (2° classificato) e Vincenzo Sauto (3° assoluto e 1° tra gli “Over 50”), tutti premiati da Stefano d’Aste, patron di PB Racing. Tra le squadre, vittoria di spicco per l’Aggressive Team Italia (rappresentata dal patron Mauro Guastamacchia) che ha avuto la meglio su Siliprandi Racing (rappresentata da Giovanni Siliprandi e Luca Guariso) ed EssecorseFlower Power Racing (con Andrea Ferrario e Fiorello Fiore), con i trofei consegnati da Marco Calovolo.

Infine, al termine delle premiazioni ufficiali, sono andati in scena i Lotus Crazy Awards, premi speciali a piloti, meccanici o protagonisti della Lotus Cup Italia che, per episodi particolari, hanno contraddistinto originalmente la stagione 2015 della serie, un momento di gran divertimento, risate e applausi che ha chiuso una stupenda serata… in attesa del 2016, il cui calendario sarà svelato entro la fine dell’anno.

Contenuto non disponibile
Consenti le funzionalità cliccando su "Accetto" nel banner"